Attende il treno per il suicidio: dramma in Circumvesuviana

Vincenzo Esposito

BARRA – Ancora una tragedia lungo i binari del trasporto pubblico napoletano. Erano circa le 9:30 di questa mattina quando il treno direttissimo 22, partito da Sorrento e diretto a Napoli, ha incontrato il destino di un 60enne presso la stazione di Barra.
 
L’uomo si  è steso sui binari ed ha atteso il passaggio del treno nella stazione in cui non viene effettuata fermata di servizio. Poi il fatale impatto. Il macchinista ha tentato, invano di azionare la frenatura rapida per impedire di investirlo, ma non è riuscito ad evitare il fatale impatto.

La circolazione ferroviaria tra Napoli e S. Giorgio, via Barra, è stata interrotta per consentire i rilievi da parte della Magistratura. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore