Nola, estorsione a Clementino: tre arresti

La Polizia di Stato ha arrestato tre persone, tra cui un cantante neomelodico, ritenute responsabili del reato di tentata estorsione in danno del noto cantante rapper “Clementino”.

NAPOLI -  Tre arrestati  dalla Polizia su un ordine dell’Autorità Giudiziaria di Nola per estorsione al noto rapper Clementino, tra di essi anche un cantante neomelodico di Palma Campania.

La Polizia di Stato di Napoli ha eseguito le  tre ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari emesse dall’Autorità Giudiziaria di Nola a carico dei tre,   ritenuti, in concorso tra loro, responsabili del reato di tentata estorsione in danno del noto cantante rapper “Clementino” costretto, con reiterate minacce, estese anche ai suoi familiari e a componenti del suo staff.

I tre arrestati volevano avviare una collaborazione artistica con un cantante neomelodico di Palma Campania, raggiunto dal provvedimento restrittivo, che il rapper ha rifiutato. Ricostruite dalla Procura della Repubblica di Nola, che ha coordinato le indagini, e dalla Squadra Mobile di Napoli, i comportamenti minacciosi e vessatori posti in essere dagli arrestati per costringere Clementino a pubblicare un brano del cantante neomelodico arrestato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM Service Mercedes Benz Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250