Casamarciano, affidata ai giovani la biblioteca comunale

Vincenzo Esposito

CASAMARCIANO- Saranno 11 giovani di Casamarciano ad occuparsi del patrimonio librario del paese. A loro infatti il Comune affiderà la Biblioteca comunale di piazza Umberto I, luogo di studio e condivisione che, nei programmi dell’amministrazione, dovrà diventare uno dei centri nevralgici della cultura locale.
 
Proprio nella Biblioteca inaugurata nel maggio del 2013 è custodito uno dei testi più importanti della cultura cittadina, l’opera del Seicento “Scenari Casamarciano”,  insieme ad altri trattati sulla storia e le tradizioni locali, in tutti circa 2100 volumi: una grande responsabilità per gli 11 ragazzi con meno di 30 anni che sono stati selezionati nell’ambito del progetto di Servizio civico comunale insieme ad altri 10 che invece si occuperanno delle attività di supporto all’Ufficio Informagiovani.
 
L’iniziativa del Servizio civico comunale, già sperimentata con successo negli scorsi anni per molti settori come l’ambiente, la cura del verde pubblico e l’istruzione, prenderà il via a maggio ed è stavolta mirata alla responsabilizzazione dei cittadini under 30 cui saranno affidate le due importanti risorse dell’ente come la Biblioteca e Informagiovani col compito di collaborare al miglioramento dell’efficacia dei servizi comunali e delle attività utili per la collettività.

“E’ importante- spiegano gli assessori Carmela De Stefano ed Angelo Piscitelli- che si attribuiscano a nostri giovani concittadini dei settori importanti per la cultura e il sociale. Non solo perché così potranno sperimentare una esperienza lavorativa, magari per la prima volta, ma soprattutto perché saranno impegnati nel paese e per il paese in attività utili  per la crescita di tutta la comunità e non di mero volontariato”.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Vincenzo Esposito >>




Articoli correlati



Altro da questo autore