Contrabbando sigarette nel vesuviano: sequestrato deposito

Vincenzo Esposito

SAN SEBASTIANO AL VESUVIO – Continua l’attività del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli mirata al contrasto del contrabbando di sigarette. I finanzieri del gruppo di Torre Annunziata hanno individuato un deposito agricolo, di circa 150 mq, ubicato in San Sebastiano al Vesuvio, utilizzato come sito di stoccaggio di sigarette di contrabbando.
 
Le “bionde”, di varie marche ma in prevalenza “Email, 821 e Regina”, erano occultate all’interno del deposito, occultate da un telone. Al termine delle attività sono stati rinvenuti oltre 1.350 kg di tabacchi lavorati, pronti per essere immessi sul mercato. Il valore del prodotto sequestrato è stato stimato in circa 150mila euro.

La responsabile del deposito, una 70enne napoletana, è stata segnalata alla Procura della Repubblica di Nola, mentre sono stati sottoposti a sequestro lo stesso deposito e le sigarette destinate al contrabbando. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Vincenzo Esposito >>




Articoli correlati



Altro da questo autore