Ragazzo autistico scomparso a Napoli: ha finalmente riabbracciato la famiglia

Vincenzo Esposito

NAPOLI – Si conclude positivamente la vicenda capitata ad una famiglia di Scafati. Protagonista della vicenda un giovane ragazzo autistico:era insieme al papà a Napoli quando si è perso tra la gente. Il genitore non era riuscito più ad individuarlo.
 
La vicenda aveva immediatamente sollevato il panico per le possibili conseguenze dell’allontanamento. Decisivo l’intervento degli agenti del Commissariato San Giovanni-Barra: durante il servizio quotidiano, a bordo della volante, uno dei due poliziotti in auto si è insospettito nel vedere un giovane appoggiato ad un muretto, con lo sguardo perso nel vuoto.

 

Quando gli agenti gli si sono avvicinati non sapeva dove fosse e perché. A stento ricordava il sui nome. Sono immediatamente scattati gli accertamenti al Commissariato, grazie ai quali è stato possibile identificarlo: risultava residente a Scafati, Salerno, e anche che il padre ne aveva denunciato la scomparsa al Commissariato di Portici. Hanno contattato il genitore che ha potuto finalmente riabbracciare il figlio.  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250