Abbandono e salvataggio sull'A1: la storia di Grazia

Vincenzo Esposito

NAPOLI – La storia a lieto fine di “Grazia”. Questo il nome scelto dagli agenti della Polizia Stradale di Napoli Nord che l’hanno salvata da una morte certa. La cucciola di pastore tedesco era stata abbandonata sull’Autostrada A1: quando i poliziotti l’hanno trovata, vagava per la strada con tanto di auto che sfrecciavano a pochi passi.
 
Nei suoi occhi la malinconia di chi ha sofferto l'abbandono dal proprio padrone. C’è voluto tempo prima che i poliziotti potessero avvicinarla per tranquillizzarla. E'  stata poi trasportata presso il centro di accoglienza Dogs Town di Caserta,  dove gli è stata riscontrata la ehrlichiosi, una malattia trasmessa ai cani dalla puntura delle zecche, curabile ma molto difficile da trattare.

Oltre a salvargli la vita, i poliziotti hanno deciso di adottarla: Grazia è divenuta in poco tempo speciale mascotte degli uffici, accogliendo lavoratori e visitatori. Nei precedenti giorni l’incontro con i ragazzi della IV I del Filangeri di Frattamaggiore (NA) invitati in Sottosezione per conoscere da vicino le attività dei poliziotti appartenenti ai Reparti speciali della Polizia di Stato. Oltre a poter vedere da vicino mezzi e materiali usati dai poliziotti per lavorare in autostrada, la loro attenzione è stata anche catturata dalla speciale storia dell’amica a 4 zampe. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250