Nola, tir viaggia per quasi 11 ore: sequestrato. Autista multato

Redazione

NOLA - Serrati controlli della Polizia Stradale di Nola, per la guida sicura sugli automezzi pesanti. Gli uomini della stradale nolana, agli ordini del comandante Sabato Arvonio, domenica sera , hanno fermato per un controllo, sulla SS 7 BIS nei pressi dello svincolo autostradale, un TIR rumeno che proveniva dalla Romania.

Dagli accertamenti fatti dagli agenti con il sistema POLICE CONTROL, uno strumento supertecnologico consegnato da poco alla Polizia Stradale, per verificare i tempi di pausa e di percorrenza degli automezzi pesanti, è risultato che il conducente, un rumeno di anni 43 anni, aveva effettuato un viaggio, senza sosta, di quasi 11 ore: aveva viaggiato dalle 11 del mattino alle 21:45 senza fermarsi . Contemporaneamente, però, lo strumento cronotachigrafo risultava in pausa .

I poliziotti, dopo una più accurata ispezione, hanno svelato il mistero. L’uomo aveva posto sul circuito di alimentazione una calamita, che interrompeva le registrazione dello strumento e quindi falsava i tempi di percorrenza e di pausa.

Al rumeno, che appariva visibilmente stanco, è stata ritirata la patente, per la sospensione, ed è stato sequestrato il mezzo pesante. Gli è stata comminata, inoltre, una multa di 2000 euro, che dovrà pagare in contanti per il dissequestro del veicolo.

La Polizia Stradale Nolana, nello stesso servizio, ha fermato un autoveicolo alla cui guida vi era un giovane di 33 anni senza patente. Anche in questo caso è stata fatta una multa salatissima di 5000 euro, secondo le nuove depenalizzazioni dei reati, ed è stato sequestrato il veicolo. Sono stati sequestrati, inoltre, anche 7 veicoli per circolazione senza polizza assicurativa .

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore