Casoria, task force contro droga e furti: arresti e denunce

Redazione

CAIVANO - La Compagnia Carabinieri di Casoria e il reggimento Campania, hanno dispiegato 70 militari
sul territorio per la prevenzione dei reati predatori e la repressione dello spaccio di stupefacenti.
A Caivano nel “parco verde” i militari hanno scovato e tolto dal commercio 6 kg di hashish e 1 kg di eroina: la droga era nascosta nel giardinetto pubblico del rione.
 
Massima attenzione anche in tema furti: Domenico Iazzetta, 34enne di Afragola, è stato bloccato lungo corso
Garibaldi di Frattamaggiore: i militari l’hanno fermato mentre tentava di rubare una Peugeot 108 che il proprietario, un 51enne del luogo, aveva parcheggiato in strada.

Nel corso dei controlli è stato arrestato anche Carmine Fiorillo, 57enne di Sant’Arpino, per detenzione di materiale esplodente. Durante la perquisizione a casa i Carabinieri lo hanno trovato in possesso di 6 ordigni pirotecnici artigianali, denominati “batteria napoletana” costituiti ognuno da 20 rendini del peso singolo lordo di 28 gr. (in totale si contano 120 ordigni); 4 scatole contenenti ritardi pirici (c.d. ‘spolette’)del peso complessivo di  20 kg.; 1 fusto di latta pieno di 15 litri di trielina, un solvente per lavaggio a secco che viene usato per chiudere ermeticamente i colpi da mortaio cilindrici mediante un processo di scioglimento della plastica. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore