Qualiano, produceva carbonella incendiando rifiuti pericolosi: arrestato 37enne

Vincenzo Esposito

QUALIANO – L’intervento dei Carabinieri ha interrotto la pratica che testimonia l’ennesimo caso di scempio ambientale  e il  totale disinteresse per la salute pubblica. E'  stato arrestato Giulio Cimmino, 37enne del posto,  che produceva carbonella incendiando rifiuti speciali pericolosi.
 
L'uomo è stato scoperto in un terreno agricolo sulla circonvallazione esterna di Qualiano, in parte proprietà di un ente pubblico e in parte della sorella del capo di un clan camorristico della zona,  mentre era intento a incendiare porte, pezzi di legno verniciato, altro materiale.
 

Nell’area sequestrata, un vecchio rudere in un’area di mille mq, sono state rinvenute circa due tonnellate di materiali pronti per il rogo. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Napoli Club Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250