La protesta Cub blocca l’inceneritore di Acerra

Redazione

ACERRA - Non si ferma la protesta dei lavoratori ed ex lavoratori del Consorzio Unico di Bacino, società che si occupa del settore rifiuti, che sono da 40 mesi senza stipendio e da 10 anni senza contribuiti.

Questa sera alle ore 17: 00 un quarantina di operai si sono diretti nella zona dell’inceneritore di Acerra. Uno di loro è riuscito ad entrare nel sito,   salendo sulla struttura adiacente alle ciminiere, mentre gli altri fuori ai cancelli hanno bloccato per ore i camion in ingresso.

Sul posto ci sono portati una quindicina di poliziotti della celere, che intorno alle ore 20:30 sono riusciti a sgombrare la strada, facendo entrare tre camion. Ma gli operai non si sono arresi. È tanta la disperazione quando in una famiglia non entrano soldi da 40 mesi. È tanta la sete di giustizia.

È tanta la rabbia, che ti appanna la mente e la ragione, che ti fa commettere azioni che mai avresti creduto di poter fare: alcuni di loro pur di bloccare i camion che portano l'immondizia da bruciare nell'impianto si sono buttati sotto le ruote di un auto compattatore fermando la colonna di camion .

In questo momento l’inceneritore è isolato, i camion non possono entrare e gli operai sono ancora lì sotto al tir, bloccando l’ingresso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM G. Menichini
test 300x250
In Evidenza
test 300x250