Nola, intervento della Gdf: sequestrati 100mila prodotti

Vincenzo Esposito

Questa mattina l'intervento sulla Ss 7bis. In corso i controlli per accertare eventuali responsabilità penali

NOLA – Sono state le Segnalazioni da parte di cittadini, incuriositi dai prezzi bassissimi della merce, che hanno innescato l’attività info-investigativa ad opera dei finanzieri della Compagnia di Nola, coordinati dal Comandante Luca Modestino Gelormino. Questa mattina è scattato il sequestro di un deposito, sito sulla Ss7bis in territorio nolano, dove erano stoccati numerosi prodotti per l’igiene della persona e della casa.
 
Oggetto delle verifiche, l'etichettatura in lingua straniera, non conforme alla normativa comunitaria: al vaglio l'eventuale pericolosità del materiale sequestrato per il quale seguiranno ulteriori accertamenti al fine di verificarne la provenienza.
 
Si tratta di oltre 100mila prodotti di uso quotidiano (bagnoschiuma, saponi, deodoranti, lamette, spazzolini, creme, ed altri prodotti) tutti privi delle indicazioni di sicurezza e delle illustrazioni inerenti il contenuto. A mancare sulle confezioni sequestrate, anche le spiegazioni, obbligatorie per legge, circa il corretto utilizzo di ogni prodotto.

Prosegue, intanto,  l’attività di prevenzione e repressione dei comportamenti illeciti, in grado di danneggiare il mercato e minare la sana e leale concorrenza tra operatori, nonché di minacciare la salute dei consumatori.  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Vincenzo Esposito >>




Articoli correlati



Altro da questo autore