Marigliano, dissequestrata l’ex Villa Attena

Nicola Riccio

Eliminati i sigilli apposti ieri

MARIGLIANO - La Procura di Nola  ha disposto il dissequestro dello stabile ubicato ad angolo tra via Nicotera e Corso Umberto I , già oggetto di provvedimento cautelare due giorni fà per presunti abusi edilizi.

Questa mattina , gli uomini al servizio del nuovo Comandante della polizia municipale del Comune di Marigliano il dott. Ciro Silvestro, accompagnati dal verbale di dissequestro , hanno eliminato i sigilli che impedivano l’entrata al manufatto. I tecnici , infatti, effettuati i necessari riscontri , hanno rilasciato il decisivo parere che ha convinto il magistrato ad emettere il provvedimento favorevole .
 
“ Il Magistrato ha dissequestrato la parte sana ed ha lasciato il provvedimento sulla parte difforme ”.  Lo  riferisce il Comandante dott. Silvestro.  Sono , infatti, ancora in corso accertamenti su un piano superiore del fabbricato, eccedente  i volumi previsti,  e quindi ancora sotto sequestro. Non conforme al progetto sarebbe anche il porticato lato sud . Il provvedimento non fa menzione del marciapiedi  la cui presunta difformità ha scatenato nei mesi scorsi le polemiche dei locali.
 
Restano quindi sotto i sigilli della Procura di Nola tutte le strutture che fanno cubatura difformi rispetto ai progetti iniziali,  ma, intanto, tutto il resto dello stabile ritorna nella disponibilità dell'impresa costruttrice , che presto potrà consegnare appartamenti e unità commerciali così come era stato pianificato precedentemente .
 

Giuseppe Monda / Nicola Riccio  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Nicola Riccio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore