Caivano, tentato furto in cantiere: arrestato 23enne di San Vitaliano

Redazione

CAIVANO – Stava lavorando all’interno del suo cantiere edile quando è stato avvicinato da un ragazzo a bordo di uno scooter. Tutto si è svolto in brevissimo tempo: il giovane, con il volto coperto dal casco, ha avvicinato l’imprenditore intimandogli, armato di pistola, di consegnargli il Rolex che portava al polso.
 
Di qui la reazione dell’uomo che ha reagito causando la caduta del giovane dallo scooter, e la conseguente perdita dell’arma che è rotolata sul selciato. Poi il tentativo di fuga: il giovane, spaventato per quanto accaduto, ha provato la fuga ma è stato fermato da due operai che lo hanno immobilizzato.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Tenenza di Caivano che hanno ricostruito i fatti ed arrestato il giovane: si tratta di Gianluca Candolfi, 23enne di San Vitaliano già noto alle forze dell’ordine. L’arma e lo scooter sono stati sequestrati. L’arrestato si trova nel carcere di Poggioreale, a disposizione dell’A.G. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore