Castello Di Cisterna, maxi retata dei carabinieri: 16 arresti e 23 denunciati.

Redazione

Marijuana e hashish per quasi 4,9 kg. sono stati trovanti nella 219 di Pontecitra a Marigliano

MARIGLIANO  - Svolta una maxi operazione dei carabinieri della compagnia di Castello Di Cisterna, del 10° reggimento “Campania”, del battaglione “Campania” e del battaglione “Puglia.
Durante un servizio coordinato, effettuato a tappeto finalizzato al contrasto dei fenomeni di illegalità diffusa,  i carabinieri hanno eseguito  16 arresti, hanno denunciato 23 persone e sequestrati 5 chili di droga. Sono stati trovati, inoltre, 5 armi e 100 proiettili ”.

Sedici le persone arrestate . Tra gli arresti, 5 sono per stati detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, 3 per detenzione di armi, 2 per resistenza a pubblico ufficiale, 1 per evasione dagli arresti domiciliari, 1 per maltrattamenti in famiglia, 1 per ricettazione e 3 su ordine di esecuzione di misura cautelare. Tutti sono adesso nella casa circondariale Napoli-Poggioreale o agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. Denunciate, invece, a piede libero 23 persone.

i militari, inoltre, in tutto il territorio della compagnia hanno compiuto 81 perquisizioni, domiciliari e personali. Nel corso delle operazioni sono state sequestrate 153 dosi di sostanze stupefacenti; oltre 5 kg. di droga: 3,9 chili di marijuana, 0,8 gr. di cocaina, 0,2 grammi di eroina e un chilo di hashish, oltre ad un bilancino di precisione e 250 euro in contante, ritenuti provento di attività illecita. Trovate, inoltre, 5 armi e 100 cartucce di diversi calibri.

 Molta parte della droga, marijuana e hashish per quasi 4,9 kg. , e più di 70 cartucce calibro 7,65, sono state trovate nel quartiere di Pontecitra dai carabinieri di Marigliano, coordinati dal comandante Raffaele Di Donato, che hanno setacciato il quartiere trovando droga sui tetti, nelle scale e negli ascensori. Inoltre i militari di Marigliano hanno anche effettuato un arresto in flagranza di reato nell'isolato 9, dove hanno preso, mentre spacciava crack, S.  G., arrestato già lo scorso 9 dicembre.


I militari infine hanno controllato 27 attività commerciali e denunciato 7 persone per contrabbando di tabacchi lavorati esteri, di cui ne sono stati sequestrati più di 11 chili. I controlli per garantire la sicurezza su strada, poi, hanno portato ad elevare circa 40 contravvenzioni: guida senza patente, mancanza dei documenti, mancanza di assicurazione e utilizzo di veicolo già sottoposto a sequestro, e al sequestro di 9 veicoli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore