Marigliano, controllo della differenziata durante il mercato: disposizioni e sanzioni

Vincenzo Esposito

Multe fino a 500 euro per i trasgressori

 MARIGLIANOAncora il tema rifiuti al centro dell’attenzione sul territorio mariglianese. Questa volta, sotto la lente d’ingrandimento la gestione del problema legato al mercato settimanale: non sempre tutti i commerciati effettuano una corretta differenziazione del materiale di scarto, che deriva dalla vendita all’interno dei posteggi.

Ecco il motivo dell’ordinanza, scaturita dopo una segnalazione della Polizia locale, mirata a ribadire le prescrizioni in materia di raccolta differenziata.

Gli ambulanti hanno l’obbligo di i differenziare i rifiuti mercatali; di conferire la frazione di umido derivanti dagli scarti dei prodotti mercatali nonché della carta e della plastica negli apposito contenitori ivi installati; di raccogliere e chiudere le buste di plastica e di cellophane in buste trasparenti; di ridurre di volume e legare i cartoni e le scatole in modo ordinato; di inserire la carta all’interno di scatole avendo cura che esse non si disperdono fuori del posteggio o suolo pubblico assegnato; di separare e accatastare sempre all’interno dell’area del posteggio le grucce e le cassette di plastica.


Ai fini della verifica, gli organi addetti al controllo avranno facoltà di richiedere l’apertura di sacchi, pacchi ed involucri, per verificare che all’interno siano contenuti solo materiali consentiti. Per chi sbaglia, è prevista una pena amministrativa che varia dai 25,00 ai 500,00 euro.

 

 

foto d'archivio

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore