Nola, ladro ruba un autocarro rubato

Vincenzo Esposito

Individuato dalla Polizia Stradale: denunciato il ladro

NOLA – Ampia attenzione dedicata al controllo dei mezzi pesanti, per prevenire il trasporto di clandestini lungo le arterie principali del territorio nolano: questi i presupposti del fermo sulla SS 7 Bis, ad opera dei militari della Polizia Stradale di Nola agli ordini del Comandante Sabato Arvonio, di un autoarticolato Stralis.
 
Il conducente, notata la presenza degli agenti, aveva immediatamente iniziato ad eseguire manovre strane, tra cui diversi tentativi di accostamento alla corsia di emergenza. Poi il fermo: alla richiesta dei documenti gli agenti hanno immediatamente notato la manomissione di bloccasterzo e scatola d’accensione.
 
È bastato un rapido accertamento per avere certezza del furto del mezzo, rubato pochi giorni prima a Latina ad una ditta di trasporto materiali per riscaldamento. Un “furto nel furto”: il conducente, M. G.  ha dichiarato di aver rubato il veicolo in zona Caivano, luogo,  dove probabilmente il mezzo era stato abbandonato dai ladri del primo furto.

Il ladro è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Napoli Nord, per furto aggravato. Il mezzo, dal valore di 50mila euro, è stato riconsegnato al legittimo proprietario. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250