Marigliano, blitz anti bracconaggio a Lausdomini

Redazione

MARIGLIANO - Blitz anti bracconaggio a Marigliano. Denunciato a piede libero per i reati di furto ai danni dello Stato, ricettazione, detenzione illegale di fauna selvatica protetta e uccellagione un 45enne del luogo . Deteneva un centinaio di esemplari di specie protette (cardellini, lucherini, merli, fringuelli, gazze ladre e verdoni), e persino una tartaruga da terra della specie testudo hermanny, tutelate dalla CiTES.

La maxi operazione è avvenuta in via Bellini 2 ieri nella tarda mattinata. Un altro blitz era scattato il giorno prima a Salerno. Gli interventi sono stati eseguiti su segnalazioni pervenute all’On. 5 stelle Paolo Bernini e hanno portato al sequestro penale di un numero elevato di specie avifaunistiche protette detenute all’interno di gabbiette da richiamo in condizioni di estremo maltrattamento.

I Carabinieri intervenuti unitamente a personale specializzato dell’EITAL e al portavoce 5 Stelle hanno rinvenuto numerose trappole in esercizio di cattura e richiami vivi. Gli animali sequestrati son stati trasportati nell'ex ospedale Frullone per le dovute cure e saranno reintrodotti in natura al più presto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore