Napoli, lotta alla contraffazione: sequestri e denunce ad opera della GdF

Redazione

Oltre 26mila i prodotti sequestrati

NAPOLI – Due opifici sequestrati (rispettivamente nella zona di San Pietro a Patierno ed a Poggioreale) e 14 persone denunciate: si tratta dell’epilogo di un’operazione, condotta dal Comando Provinciale Guardia di Finanza di Napoli, volta al contrasto del fenomeno della contraffazione, pratica danneggiante chi lavora in maniera onesta.
 
I Finanzieri del gruppo Pronto Impiego di Napoli hanno individuato, a seguito di articolata indagine, 7 persone all’interno di una palazzina di San Pietro a Patierno, intente a produrre e confezionare borse riportanti il noto marchio Chanel. Qualità di materiali utilizzati e rifiniture hanno fatto ipotizzare alla “strada” come principale canale di distribuzione.
 
Altro intervento all’interno di un’abitazione situata a Poggioreale: qui è stato individuato un laboratorio clandestino all’interno del quale 7 soggetti erano impegnati nella stampa abusiva di noti marchi sportivi, pronti per finire su capi d’abbigliamento destinati ad essere immessi sul mercato.

Sequestrati al termine dell’operazione sia i locali che le attrezzature utilizzate. In tutto più di 26mila prodotti erano pronti per la vendita.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore