Avellino, infermiere si toglie la vita: aveva 49 anni

Vincenzo Esposito

AVELLINO – Avviene all’ospedale “San Giuseppe Moscati. Il corpo è stato scoperto da un collega all’interno dei bagni riservati al pubblico, situati a piano terra dell’edificio. Poi l’allarme.

Si è trattato di suicidio: il 49enne, originario di Altavilla Irpina ed infermiere presso il reparto di Nefrologia, si è tolto la vita iniettandosi due dosi di potassio, poi risultate fatali. La moglie, sopraggiunta sul posto, è stata colta da malore. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore