Napoli, operazione Carabinieri: in manette tre affiliati al clan Polverino

Vincenzo Esposito

NAPOLI - I Carabinieri del nucleo Investigativo di Napoli hanno dato esecuzione ad un’Ordinanza di Custodia Cautelare, emessa dal GIP partenopeo,  a carico di 3 persone ritenute affiliate al clan camorristico dei “Polverino”, operante in vaste aree dell’hinterland a Nord di Napoli, in altre zone d’Italia e all’estero. I tre sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, di traffico di stupefacenti e favoreggiamento personale aggravati da finalità mafiose.
 
Nel corso delle indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli i militari dell’Arma hanno dimostrato l’appartenenza al clan di uno dei 3 affiliati: si tratta di un killer già condannato in precedenza per l’omicidio di un affiliato alla stessa cosca, consumato nel 2012 a Calvizzano.  

Documentata anche la consegna della cosiddetta “mesata” (stipendio) agli affiliati e l’appoggio fornito al killer subito dopo la commissione del delitto, quando si era reso necessario allontanarsi dalla zona. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250