Sant’Anastasia, usura ed estorsione: arrestati zio e nipote

Redazione

Zio e nipote arrestati per usura ed estorsione aggravati dal metodo mafioso

SANT'ANASTASIA - Arrestati  due uomini, zio e nipote, su richiesta dalla Dda di Napoli, entrambi ritenuti responsabili di usura ed estorsione in concorso aggravate da modalità mafiose. Ad effettuare l’arresto sono stati i carabinieri della locale stazione.

Si tratta di Maione Ciro, 54 anni, residente a Volla, e Maione Massimo, 39 anni, del luogo, già noto alle forze dell’ordine, entrambi posti agli arresti domiciliari.

I due uomini sono stati denunciati da un commerciante del luogo per una richiesta estorsiva. Essi, avvalendosi della forza intimidatrice di un millantato vincolo associativo, pretendevano denaro in contante per un  debito contratto dalla vittima, con applicazione di interessi usurai.
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250