Afragola, identificato il corpo carbonizzato

Carla De Felice

 AFRAGOLA - Erano le 21:30 del 9 settembre al parcheggio dell'Ipercoop quando è stata fatta una macabra scoperta: un corpo carbonizzato in un auto. Quel cadavere è stato adesso identificato. L'uomo si chiamava Antonio Luciano, 30 anni, sposato e residente a Napoli in zona Capodichino.

Ancora in corso di indagini per identificare le cause dell'incendio. Nel veicolo dell'ndividuo è stato rinvenuto un fornello a gas da campeggio, cosa che farebbe pensare al suicidio ma le piste, al momento, sono tutte aperte.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore