Nola, furto nei locali dell'Asl: quattro arresti

Vincenzo Esposito

NOLA – Erano tutti già noti alle forze dell’ordine i 4 arrestati per furto aggravato dai Carabinieri di Saviano: si tratta di Pio Stefanelli (55anni) ed il figlio Vincenzo (35), Caccavale Carmine (21anni) e Caputo Maurizio (30enne di Brusciano – gli altri tutti residenti a Nola).
 
Sono stati bloccati a Saviano in via Traversa mentre tentavano la fuga a bordo di un furgone, immediatamente dopo aver rubato dai locali dell’Asl Napoli3 sud (Nola, in via Fontanarosa) 8 computer completi di monitor, 6 stampanti, 90 apparecchiature per la misurazione della glicemia e 2 fonendoscopi.

La perquisizione ha permesso di rinvenire gli arnesi da scasso, poi sequestrati; La refurtiva, del valore stimato in 15mila euro, è stata restituita. Gli arrestati, sottoposti al rito direttissimo, hanno chiesto il termine a difesa che il giudice ha fissato per il prossimo 27 ottobre, applicando loro la custodia cautelare degli arresti domiciliari ad esclusione di Stefanelli Pio che aspetterà il processo in stato di libertà. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Vincenzo Esposito >>




Articoli correlati



Altro da questo autore