Marigliano, Centro Storico: partiamo dall’ordinario!

Salvatore De Riggi

MARIGLIANO -  Ho letto di una proposta rivoluzionaria per il Centro Storico di Marigliano. Magari! Io, intanto, mi accontenterei dell’ordinario!

Vorrei che le stra
de tornassero ad essere percorribili a piedi senza rischiare infortuni o cadute, con un basolato ripristinato come nei paesi normali.
Vorrei che basoli e i tombini non saltassero ad ogni passaggio di auto e camion, generando rumore e fastidio ai residenti: provate a chiedere a chi ci abita!
Vorrei che le fogne funzionassero, ma neanche conosciamo lo stato dei canali fognari, sui quali non vien fatta manutenzione da decenni.

Vorrei che non si allagasse ad ogni “pioggia forte”, ma sappiamo che questo rientra in un problema più ampio di regimazione delle acque piovane provenienti da Somma Vesuviana: l’auspicio è che i lavori da realizzare a Miuli, possano mitigare gli allagamenti di via Giannone e traverse.
Vorrei che passassero meno auto e che il centro storico non venisse usato come scorciatoia per bypassare il Corso Umberto: una zona a traffico limitato ad orari potrebbe aiutare, così come tutti i paesi civili.

Vorrei che il centro st
orico non continuasse ad esser usato come parcheggio per chi si reca alle Poste o al Comune, spesso togliendo posti ai residenti e bloccando passi carrabili.
Vorrei che Palazzo Nicotera e Palazzo Verna non fossero in quelle condizioni fatiscenti: tutti parlano di recupero, ma nessuno ha mai fatto partire i progetti, perché, forse, sotto sotto, si aspetta solo che crollino.

Vorrei che gli abitanti del centro storico partecipassero di più alla vita civica, pretendendo maggiore attenzione ai loro problemi: ma forse sono stati abituati all’abbandono e alla non curanza (e questo alla politica piace tanto…).

Ecco, il recupero dell’ordinario sarebbe un’ottima base di partenza per proposte rivoluzionarie sul commercio, su percorsi storici e culturali.

Un abitante del centro storico
Salvatore De Riggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Salvatore De Riggi >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250