Sant’Anastasia: violenza privata ed estorsione aggravata

Redazione

Arrestato 30enne per aver picchiato la convivente per estorcerle denaro

Sant'Anastasia- i carabinieri della stazione di Sant’Anastasia hanno tratto in arresto un 30enne del luogo resosi responsabile di estorsione aggravata e di violenza privata ai danni della convivente 41enne.

I carabinieri, sono intervenuti d’urgenza, e hanno sorpreso l’uomo mentre prendeva a calci e pungi la donna, che ha riportato lievi escoriazioni mentre era costretta a consegnargli i soldi. Il 30enne, appena ha visto i carabinieri ha tentato in vano la fuga, ma bloccato è stato trasportato in caserma in stato di arresto, da qui trasferito nella casa circondariale di Poggioreale.
 

Rosanna Sanseverino

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore