Cimitile, Genitori del Sud: "Un paese accessibile a tutti"

Vincenzo Esposito

CIMITILE – Un’associazione fatta di genitori del territorio e volta a promuovere il concetto di cittadinanza attiva. Si presentano così i “Genitori del Sud” di Cimitile, gruppo impegnato sul territorio che comincia a raccogliere piccoli ma importanti risultati.
 
Tra le ultime iniziative l’idea della Pres. Felicetta Lombardi, interamente dedicata al mondo dei più piccoli che hanno partecipato alla stesura di un libro di favole destinato ai coetanei; piccoli talenti da cui è nato prima l’evento “Scrivi una Favola”, poi il libro “Il magico Mondo dei…Sogni”.
 
Seconda conquista quella ottenuta proprio in occasione della presentazione del prodotto editoriale: la volontà di abbattere le barriere architettoniche, e psicologiche, manifestata attraverso l’installazione di una rampa per l’accesso alla Basilica di San Tommaso (all'interno del complesso delle Basiliche Paleocristiane; pedana per la quale è stato dato l'ok fino a settembre), operazione resa possibile grazie alla collaborazione con il socio Gavino Napolitano ed alla UILDM di Cicciano.

Occasione in cui erano presenti anche i candidati a sindaco di Cimitile a cui è stata “strappata” la promessa di rendere, a prescindere dal vincitore, le strutture insistenti in paese accessibili a tutti. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Vincenzo Esposito >>




Articoli correlati



Altro da questo autore