Nola, ciclisti contromano sulla SS 7 Bis: uno di loro aggredisce i poliziotti

Redazione

NOLA - L’altra sera due persone, un uomo e una donna, a bordo di una bicicletta elettrica  imboccano contromano la rampa di ingresso della SS 7 BIS , allo svincolo di Nola , cioè prima del casello dell'autostrada.

Li nota una pattuglia della Polizia Stradale di Nola, agli ordini del comandante Sabato Arvonio,  in servizio di controllo del territorio, che cerca di avvisarli del pericolo, attirando la loro attenzione con segnali luminosi e sirena.

I due ciclisti , invece, appena sono raggiunti dalla Polizia , si comportano in modo anomalo: la donna si lancia dalla bici e cerca di far perdere le proprie tracce nella campagna , mentre il conducente della bici elettrica continua la sua corsa incurante delle ripetute intimazioni degli agenti della stradale, che dopo aver fermato il traffico uno riesce a fermare l'uomo , mentre la donna è raggiunta dall'altro agente.

L'uomo di anni 43 nativo di Pomigliano, ma residente a San Vitaliano, quando gli agenti gli chiedono i documenti e del perché scappava aggredisce uno degli agenti procurandogli delle ferite al polso e al braccio.

Portati in caserma, la donna di nazionalità Albanese senza documenti, e probabilmente dedita alla prostituzione, è stata accompagnata presso la Questura di Napoli, dove è stata identificata ed espulsa. Il ciclista, invece, è statO denunciato a piede libero per lesione e resistenza a pubblico ufficiale .

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250