Mariglianella, tagliato pino vesuviano

Redazione

Scatta la protesta

MARIGLIANELLA  - Tagliato  un pino vesuviano posizionato sul marciapiede davanti al supermercato Piccolo di via Marconi, a Mariglianella. Scatta il sit-in dei residenti. "Vergognatevi, cosa state facendo? Lasciate stare gli alberi". La gente si è messa davanti agli operai per impedire che anche un altro pino venisse abbattuto.

Sul posto il sindacalista Andrea America che ha immediatamente chiamato i vigili urbani e i carabinieri per fermare lo scempio.
 "E' un'operazione assurda. Sulla base di un'autorizzazione verbale, stando a quanto ha dichiarato un agronomo di parte- si è dato corso alla demolizione. Si è proceduto con il silenzio assenso per demolire un albero che gode di ottima salute", rintuzza America.


Non sarebbero
risultate supportate dai fatti le parole di alcuni tecnici presenti sul cantiere che prima hanno parlato di sicurezza,  poi di malattia della pianta,  ma non è stata esibita nessuna relazione o verbale ispettivo. Quanto basta per far scattare la mobilitazione.

Sul posto non appena la notizia si è diffusa sono giunti anche gli esponenti del presidio della legalità collegato alla candidata Concetta Mattiello, tra cui Ciro Aliperti. Arrabbiatissimo il candidato CIro Altea che abita proprio lì. "Non ne sapevo niente. ma come si può dare corso ad operazioni del genere in silenzio. La legalità viene messa sotto i piedi dalla tracotanza". Nel frattempo il sindacalista America per dare maggior voce alla protesta ha allertato anche Leopoldo Esposito del Movimento 5 Stelle che alle  sarà  sul posto insieme ai propri attivisti.

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM Service Mercedes Benz Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250