Napoli, contraffazione e musica: l'intervento della GdF

Vincenzo Esposito

NAPOLI - Un’indagine articolata iniziata nel 2011 quella che ha portato oggi i militari del Comando Provinciali Guardia di Finanza di Napoli, coordinati dalla Dda Napoli, ad eseguire 4 ordinanze applicative della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, emesse dal G.I.P. del Tribunale di Napoli, nei confronti di Terracciano Antonio, Terracciano Patrizia, Terraciano Domenico e Fiordelisi Antonio, ritenuti promotori ed organizzatori di una compagine criminale avente base a Napoli ma operante sull’intero territorio nazionale.

Fabbricavano e commercializzavano prodotti di vario tipo recanti marchi o logli contraffatti relativi ad artisti e gruppi musicali. In particolare l’attività i finanzieri del Nucleo PT Napoli (sezione Diritti Proprietà Intellettuale ed Industriale) ha permesso di ricostruire il modus agendi di un gruppo ben organizzato che si muoveva in occasione di manifestazioni di grandi artisti. Riscontri sulla merce, intercettazioni di natura tecnica ed analisi di tabulati telefonici hanno permesso di interrompere l’attività criminale. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250