Marigliano: " Mia figlia affetta da Sma isolata durante le attività sportive".

Redazione

La denuncia di una mamma del I Circolo Didattico G.Siani

MARIGLIANO - "La scuola qui è insensibile verso chi è disabile". E' l'amara denuncia di Francesca Giugliano la cui figlia affetta da Sma (atrofia muscolare spinale) è costretta a fare a meno della scuola quando si svolge un progetto integrativo di attività motorie.

I suoi coetanei sono impegnati con la pratica sportiva e lei resterebbe sola, o messa in altre classi, nella sua umiliazione. La scuola, infatti, pare non abbia previsto attività alternative. La piccola frequenta la terza elementare al I circolo didattico G.Siani, in via R.De Vito, e questo è il secondo anno che la mamma pur di non mortificarla psicologicamente la tiene a casa,  quando i suoi compagni vanno in palestra.

. “La mia bimba –si sfoga Francesca- mi dice: mi stanno escludendo come se la mia disabilità fosse colpa mia".

Mamma Francesca chiede che alla figlia sia data la possibilità di avere accesso a uno studio alternativo durante le ore di Educazione Fisica, in modo che non si senta esclusa o peggio ancora inferiore alle compagne.

"La mia bambina in fin dei conti non chiede molto, - conclude Mamma Francesca - chiede solo uno studio con pari possibilità e dignità, come è previsto che sia nella scuola pubblica italiana".
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM Service Mercedes Benz Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250