San Giuseppe Vesuviano, Gdf sequestra discarica industriale abusiva

Vincenzo Esposito

FOTO

SAN GIUSEPPE VESUVIANO – Operazione coordinata dalla Procura della Repubblica di Nola, quella che ha portato gli uomini della GdF di Torre Annunziata a porre sotto sequestro oltre 12 milioni di articoli non conformi alle norme sulla sicurezza, ed una vasta area, al confine tra San Giuseppe Vesuviano e Poggiomarino utilizzata come discarica.
 
Un grosso capannone (oltre 1300 mq) privo di autorizzazioni e frequentato da soggetti prevalentemente cinesi, all’esterno del quale era stata costituita una vera e propria discarica non autorizzata, adibita a punto di raccolta di rifiuti speciali (sia materiali di risulta che rifiuti speciali pericolosi come elettrodomestici, imballaggi bruciati e numerosi pneumatici).
 
Complessivamente sono stati sequestrati 160mila cosmetici e 1.800.000 filati privi delle necessarie certificazioni per l’utilizzo umano; 540mila tra prodotti elettrici e giocattoli privi di certificazione CE e 11.000.000 attrezzi di ferramenta.

I reati accertati dai militari delle Fiamme Gialle, a carico di tre imprenditori cinesi e tre cittadini italiani, vanno dalla gestione di rifiuti non autorizzata, alla vendita di prodotti dannosi per l’utilizzo umano, alle violazioni al Codice del Consumo, fino all’immissione di giocattoli e prodotti elettrici non sottoposti ai controlli di conformità e privi di marcatura CE. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250