Somma Vesuviana, vedevano la partita in pay per view con un contratto domestico. Denunciati

Redazione

Denunciati Associazioni e pub per violazione alle leggi a tutela dei diritti d’autore.

SOMMA VESUVIANA - Durante un servizio di controllo del territorio finalizzato alla tutela del diritto d’autore, i carabinieri di Somma Vesuviana hanno denunciato in stato di libertà il presidente di un’Associazione e i titolari di due pub, perché visionavano la pay tv con una tessera per un contratto domestico piuttosto che commerciale, come previsto dalla normativa.

Sono stati denunciati,  a tal proposito, un 41enne del luogo, presidente di un’Associazione culturale in via san Giovanni De Matha,  che utilizzava il contratto domestico ad una pay tv di una 37enne del luogo;
un 39enne di San Giuseppe Vesuviano, titolare di un pub in via Santa Maria Del Pozzo, che utilizzava il contratto domestico ad una pay tv di una 36enne di San Giuseppe Vesuviano;
un 49enne di Sant’Anastasia titolare di un pub in via Santa Maria Del Pozzo, che utilizzava il suo contratto domestico ad una pay tv.

I decoder sono stati sequestrati.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore