Casalnuovo, il sindaco vieta alla GORI il distacco dell’acqua sul suo territorio

Redazione

CASALNUOVO - Anche la città di Casalnuovo impone alla Gori il divieto di staccare l’acqua agli utenti sul proprio territorio.

il sindaco Peluso lo vieta con un’ordinanza sindacale. E nel caso l’azienda del servizio idrico non si atterrà alle disposizioni, il Comune d’imperio provvederà a propria cura e a spese della Gori Spa al riallaccio coatto dei contatori e alla riattivazione della fornitura.

"L’acqua è un diritto umano, universale e inalienabile –commenta il sindaco Peluso- è impensabile che a centinaia di famiglie con bambini, anziani, malati gli sia sottratto un bene primario in modo coatto, generando un’emergenza di igiene pubblica e sociale ingiustificata. Abbiamo tentato il colloquio con il Gestore Gori Spa,  ma il perpetrarsi di simili azioni ci ha costretto all’ordinanza sindacale che vieta di fatto il distacco dei contatori dell’acqua potabile".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore