Marigliano, due arresti per furto nell’ex deposito di Pashà

Redazione

MARIGLIANO - Brillante operazione dei carabinieri di Marigliano ieri pomeriggio intorno alle ore 15:00. Ancora una volta è stato preso di mira il deposito dell’ex Pashà di via Sentino. Il locale, sottoposto a pignoramento e finito nelle mani della fallimentare, è stato depredato di nuovo dai ladri.

In manette sono finite due sommesi: Pasquale La Rocca D’Avino 36 anni e Antonio Oliviero 33 anni. Ad arrestarli sono stati i carabinieri di Marigliano, al comando del maresciallo Raffaele Di Donato. Durante un’ attività di controllo i militari, infatti, hanno notato una Lancia Y che usciva dal deposito.

L'auto era carica di
rame, tombini e materiali ferrosi sottratti nell’ area del deposito . I ladri appena hanno visto l’auto dei carabinieri si sono dati alla fuga, ma sono stati fermati dopo un breve inseguimento dai militari. Nell’auto i ladri, oltre al materiale rubato, avevano gli arnesi atti allo scasso, che, insieme alla refurtiva, sono stati sequestrati.


 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250