Napoli, ferimento Vitiello: arrestato il figlio di “Beckenbauer”

Redazione

Polizia di Stato Napoli: un altro arresto per l’aggressione ai Quartieri Spagnoli

NAPOLI - Nel corso della notte la Polizia di Stato di Napoli ha rintracciato e posto in stato di fermo di indiziato di delitto Cardillo Enzo, nato a Napoli il 02.05.1987, ritenuto, unitamente a Fonatanarosa Fabio già fermato nella giornata di ieri, del tentato omicidio di Salvatore Vitiello, accoltellato per futili motivi il 27 Dicembre scorso.

Il Cardillo, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, contro la persona ed associazione camorristica, è stato rintracciato in un’abitazione dei quartieri Spagnoli ed è figlio del più noto Cardillo Salvatore, alias “Beckenbauer”, elemento di spicco del clan camorristico “Teste Matte”, operante sui Quartieri Spagnoli, attualmente detenuto.

Il fermato, dalla ricostruzione degli eventi effettuata dalla Squadra Mobile, avrebbe concorso, unitamente ad altri in corso di identificazione, nella violenta aggressione posta in essere nei confronti della famiglia Vitiello.Proseguono le indagini volte al rintraccio dei complici e di colui che materialmente avrebbe sferrato la coltellata.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore