Anziano muore negli Uffici di Equitalia a Corso Meridionale

Redazione

All'inizio si è pensato ad un suicidio e la gente ha cominciato a inveire e protestare contro i funzionari presenti. Testimoni: "Si è accasciato all'improvviso. Nessuno dovrebbe morire da solo e aspettando di pagare le tasse". ( foto )

"Una persona anziana si è sentita male stamane all'interno degli uffici di Equitalia di Corso Meridionale. I locali - raccontano Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni Simioli della radiazza - sono stati chiusi al pubblico e la folla degli utenti è stata allontanata.
 
L'uomo aveva 86 anni ed è deceduto mentre, seduto, aspettava il suo turno per essere ricevuto e probabilmente pagare delle tasse. I soccorsi sono arrivati da Ponticelli dopo circa 30 minuti a causa del traffico. Prima erano stati allertati i Carabinieri e la Guardia di Finanza da parte dei presenti e della guardia giurata. All'inizio si era pensato ad un suicidio e alcuni cittadini avevano già cominciato a inveire e protestare vivacemente contro il personale di Equitalia. Poi i testimoni hanno spiegato che il signore era morto "naturalmente".
 
"Ero presente quando è avvenuta la tragedia. Il signore - spiega il signor Michele Risi - sembrava si fosse appisolato. Poi abbiamo notato un braccio penzolante innaturale e abbiamo tentato di svegliarlo. A quel punto abbiamo capito che era morto e abbiamo allertato la guardia giurata e chiamato l'autoambulanza. Non sappiamo le ragioni del decesso di certo è davvero triste morire soli e in un ufficio di Equitalia in fila per pagare le tasse. Nessuno dovrebbe finire così". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore