Pompei, conducente di auto medica sorpreso con 73 grammi di marijuana.

Redazione

  POMPEI - Arrestato  un autista di un'auto medica  per detenzione  ai fini di spaccio di droga. È successo nella tarda serata di ieri a Pompei. Un’auto medica di un’Associazione privata locale tampona un’altra auto con a bordo due carabinieri in borghese liberi dal servizio.

Subito dopo il tamponamento viene richiesto l’intervento di una gazzella del nucleo radiomobile della compagnia Di Torre Annunziata.
nel frattempo i due cc della vettura tamponata notano un atteggiamento particolarmente nervoso dell’autista dell’auto medica, tant’è che cercano di tranquillizzarlo prima dell’arrivo dei colleghi. Ma il motivo di tanto nervosismo si capisce quando, arrivata l’autoradio, alla richiesta dei militari intervenuti di esibire i documenti, l’irrequieto conducente di ambulanza nel prendere il giubbotto fa cadere dalla tasca un sacchetto di cellophane e lo calcia sotto l’auto con l’intento di nasconderlo.

Recuperato dai carabinieri la busta contiene 73 grammi di marijuana. C.N., 30enne di Vico Equense, l’autista dell’auto medica, finisce in manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Lombardi Immobiliare
test 300x250
In Evidenza
test 300x250