Camposano, atto di bullismo nella stazione Circumvesuviana

Vincenzo Esposito

Lite tra ragazzi finita con accoltellamento.18enne accoltella un ragazzo di 17 anni nei pressi della stazione. Carabinieri identificano e denunciano il responsabile.

CAMPOSANO - L’idiozia dilaga. Lesioni personali e porto abusivo di coltello: queste le accuse per un 18enne del posto che questa mattina all'esterno della stazione della Circumvesuviana di Camposano, a seguito di una lite scaturita da futili motivi, ha accoltellato un ragazzo di Ciccano (17 anni per il secondo). Secondo la ricostruzione ad opera dei Carabinieri di Nola, intervenuti sul posto, il ragazzo "armato" di coltello,  da pochi giorni maggiorenne, incrociando a piedi alcuni ragazzi fermi a chiacchierare tra loro,  avrebbe preteso che gli si liberasse il passaggio. Uno del gruppetto di giovanissimi si è rifiutato.

Questa cosa ha alimentato una lite e i rispettivi atteggiamenti di sfida sarebbero sfociati in una colluttazione, durante la quale il giovane di 18 anni ha estratto un coltellino, con la lama fortunatamente inidonea a causare lesioni gravi, e avrebbe colpito il minore, causandogli lesioni ritenute guaribili in pochi giorni di prognosi.

È successo  a
ll’esterno della stazione della Circumvesuviana di Camposano, dove questo episodio di bullismo stava causando una tragedia. Una pattuglia dei carabinieri della Compagnia di Nola, già predisposta nei pressi della stazione, ha rintracciato e fermato il feritore a poca distanza dal luogo del litigio.
L’appena diciottenne, autore del ferimento, ritenuto responsabile di lesioni personali e porto abusivo di coltello, è stato denunciato a piede libero all’a.g. nolana, per le ferite al 17enne.
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Vincenzo Esposito >>




Articoli correlati



Altro da questo autore