Acerra, controllo della Polizia sul territorio

Redazione

Due persone arrestate ed altre sette denunciate

ACERRA - Durante un’attività prevista per la prevenzione e repressione dei reati nel territorio del Comune  i poliziotti del Commissariato di Acerra, ieri hanno arrestato due persone e denunciato altre sette.

Il primo arresto riguarda un uomo di 44 anni, pregiudicato del posto, Vincenzo De Rosa, sorpreso dagli agenti fuori dal suo domicilio, dove era agli arresti dal mese di marzo per una rapina.
L’altro arresto è stato effettuato nella serata. A cadere nella rete dei poliziotti un giovane di 20 anni del posto, Giuseppe Capasso, accusato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. Nella sua casa , infatti, gli agenti hanno trovato circa 110 grammi di hashish. La sostanza stupefacente è stata sequestrata e il giovane malvivente è stato condotto agli arresti domiciliari in attesa in attesa delle determinazioni dell’Autorità Giudiziaria.

Nel pomeriggio, invece, gli agenti sono invece intervenuti in Contrada Spiniello, dove si era appena conclusa una rissa. Dopo essere riusciti con non poche difficoltà a sedare gli animi delle sette persone coinvolte e ad identificarle, le hanno condotte presso gli uffici del Commissariato dove sono state ascoltate e successivamente deferita all’Autorità Giudiziaria per il reato di rissa. Alla base dei dissidi sembra ci sia stata la locazione di un immobile destinato ad attività produttiva.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore