Casalnuovo, Premio Oblò e la scuola

Silvia Giustiniani

Gianni Lettieri e Gianluca Isaia, insieme, per premiare decine di giovani studenti casalnuovesi.

CASALNUOVO - Casalnuovo cerca di avvicinare i giovani al proprio territorio, di far scoprire loro gli antichi mestieri e l’artigianato. Per questo motivo anche quest’anno si è tenuto il Premio Oblò e la Scuola, manifestazione giunta alla sua settima edizione e che stavolta aveva come traccia “Document@artigiani: dalla materia prima al prodotto finito”.

I protagonisti della kermesse non potevano che essere gli studenti delle classi terze medie degli istituti comprensivi e paritari del territorio comunale, i quali si sono cimentati in elaborati inediti, multimediali o scritti sottoforma di reportage che raccontano appunto la trasformazione di prodotti semplici in prodotti d’artigianato.

A coloro che saranno ritenuti più meritevoli verrà consegnata una borsa di studio in occasione della giornata conclusiva della manifestazione che si terrà venerdì 10 ottobre alle ore 17:30 presso il Centro Studi Oblò di via San Giacomo, struttura che verrà inaugurata nella stessa giornata.

Ospiti dell’evento saranno Gianni Lettieri e Gianluca Isaia (che si occuperanno della premiazione), il presidente della Commissione Regionale Artigianato, Massimo Pelliccia, ed il presidente del Collegamento Campano contro le Camorre, Leandro Limoccia.
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Silvia Giustiniani >>




Articoli correlati



Altro da questo autore