Carbonara Di Nola, arrestato imprenditore con una semiautomatica clandestina in auto

Redazione

Carabinieri arrestano imprenditore di pompe funebri che andava in giro di notte con una semiautomatica con matricola abrasa

CARABONARA DI NOLA - Giuseppe Nunziata, un imprenditore, di 28 anni, nel settore delle pompe funebri, incensurato, la notte scorsa andava in giro con una pistola con matricola abrasa nella sua auto. È stato colto in flagranza di reato a Carbonara Di Nola dai  carabinieri della stazione di Palma Campania che lo hanno arrestato e portato nel carcere di Poggioreale.

I carabinieri, durante un posto di controllo, gli hanno imposto l’alt, quando era alla guida di una Fiat 500, e si sono insospettiti per l’atteggiamento dell’uomo, particolarmente nervoso e ansioso di andar via. A questo punto i militari  l’hanno sottoposto a perquisizioni, personale e del veicolo,  ed hanno trovato nella tasca posteriore del sedile passeggero, a rapida portata della mano destra, una semiautomatica calibro 7,65 con matricola abrasa, carica, con 12 cartucce.

Mentre proseguono le indagini per capire per quale motivo l’impresario di pompe funebri andava in giro di notte armato, la pistola è stata repertata e verrà inviata al Racis di Roma per verificare se è stata usata in fatti di sangue o intimidazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore