Tufino, Forum Ambiente Area Nolana sostiene l'occupazione

Vincenzo Esposito

TUFINO - Abbiamo introdotto ieri la questione relativa all'occupazione della Sala Consiliare del Comune ad opera del gruppo "Lista Civica Tufino": azione che, come spiegano dal gruppo, viene intrapresa a seguito della mancata sensibilità dell'amministrazione Mascolo alle problematiche che insistono sul territorio.

Sostegno al gruppo arriva anche dal Forum Ambiente Area Nolana che ha spiegato i motivi di tale appoggio -"Il Forum Ambiente Area Nolana ha ufficialmente aderito (e partecipato fisicamente) all'occupazione della sala consiliare del comune di Tufino, organizzata da Lista Civica Tufino.
L'occupazione andrà avanti finchè non si avrà un incontro con l'amministrazione tufinese e con la regione, per discutere e risolvere gli annosi problemi rappresentati:

1) dalle polvere sottili emesse dal mostro di Cava Marinelli,
2) dalla situazione di degrado dei Regi Lagni,
3) dai miasmi emessi dallo Stir di Tufino che giungono a chilometri di distanza, per via dello scarsissimo controllo dei rifiuti che entrano nell'impianto.

Andremo avanti finchè non ci verrà chiarito, poi, se esistono le autorizzazioni per le emissioni e lo scarico nelle acque dell'impianto di trattamento e solforazione, situato a Contrada Cesina, a ridosso di numerose abitazioni.
Inoltre chiederemo:

1) innanzitutto che vengano smaltiti correttamente i rifiuti ingombranti depositati nella stradina retrostante il comune di Tufino. Stradina accessibile da chiunque in qualsiasi orario e dunque a rischio rogo.
2) che venga finalmente fatto un censimento dell'amianto per porre fine ai quotidiani smaltimenti illegali
3) che venga fatta chiarezza da parte della regione, sugli alti valori di cloroformio riscontrati nelle acque di Nola
4) che venga fatta piena luce sulla questione inerente l'intombamento di rifiuti industriali presso Boscofangone

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Vincenzo Esposito >>




Articoli correlati



Altro da questo autore