Pompei , studente australiano dà calci a un muro della Domus Ara Massima

Redazione

Studente australiano minorenne prende a calci un muro “non affrescato” della Domus Ara Massima. carabinieri sul posto. nessun danno

POMPEI -  In Via Del Vesuvio, (ubicazione regio vi – insula 16 – civico n. 15), è stato bloccato e identificato un turista australiano di 17 anni, che aveva cominciato a prendere a calci una parete non affrescata della Domus.

Sono subito intervenuti nella Domus Ara Massima, su segnalazione di personale della società addetta alla vigilanza, i carabinieri del posto fisso scavi archeologici di Pompei.

Il minore è stato affidato a uno dei professori che lo stavano accompagnando in visita guidata organizzata da una scuola di Perth. Nel corso di successivo sopralluogo, infatti, effettuato con il supporto di personale della soprintendenza, è stato accertato che non ci sono stati danni a beni archeologici.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore