Marigliano, la Polizia Municipale fa chiarezza sui lavori delle strisce pedonali

Redazione

MARIGLIANO - Non si è fatta attendere la risposta della Polizia Municipale, all’attacco ricevuto dal Movimento 5 Stelle,  sulla questione dei lavori per la segnaletica stradale a Marigliano.

“In un articolo apparso su questo sito di informazione, il Movimento Cinque Stelle ha messo in discussione l’iter procedurale adottato da questo Comando per l’affidamento a ditta esterna della manutenzione ordinaria della segnaletica stradale sul territorio cittadino.Gli attivisti del Movimento Cinque Stelle in particolare contestano la determina n. 1135 del 18.08.2014”.

Sono queste le prime parole di una lettera che arriva direttamente dal Comando della Polizia Municipale di Marigliano. “Viene denunciata innanzitutto la qualità dei lavori fatti: la vernice si sarebbe già cancellata rendendo il lavoro vano. A questo proposito si allega una foto scattata in data odierna sullo stesso attraversamento pedonale messo in discussione. Come si può facilmente notare, il lavoro eseguito è evidente. – Continuano dal comando di Polizia Municipale -

“L’effetto “sporco” è normale e dovuto al passaggio continuo degli pneumatici nonché alla qualità dell’asfalto sottostante. Si guardi ad esempio la differenza con le delimitazioni laterali delle carreggiate che risultano di sicuro più evidenti e più “pulite”. La vernice non è consumata, né scomparsa, ma semplicemente sporca.
In ogni caso si precisa che il lavoro è stato eseguito da una ditta specializzata, accreditata MEPA e che realizza lavori di segnaletica, da molti anni, in diversi Comuni, per cifre di gran lunga più consistenti.
Questo tipo di lavori deve essere eseguito necessariamente da una squadra specializzata e nelle ore notturne; non esiste personale comunale con tale specializzazione ed abilitato ad eseguire lavoro notturno.
La determina in esame non è stata adottata col procedimento della somma urgenza, così come denunciato, ma con un iter normale e con un’istruttoria ben definita che evidentemente non è stata letta con la dovuta attenzione. La normativa vigente in materia nonché il regolamento comunale non prevedono, per la cifra in questione, gare ad evidenza pubblica”.

- La Polizia Municipale conclude, poi, spiegando il perché i lavori sono stati eseguiti ad agosto ed invita il M5S negli uffici del Comando per un chiarimento -
“Il motivo per cui i lavori sono stati fatti ad agosto sono semplici: la segnaletica orizzontale era ormai consumata e non veniva rifatta da molto tempo; si è ritenuto opportuno assicurare la segnaletica per la festa comunale e per la riapertura delle scuole; si è cercato di sfruttare il periodo in cui la città è meno popolata per non creare disagio ai cittadini e per permettere una migliore esecuzione dei lavori.
Stupisce infine che gli attivisti del Movimento Cinque Stelle, abituati ad andare a fondo delle questioni, questa volta non si siano rivolti ai diretti interessati per chiedere i dovuti chiarimenti. In questa occasione si invitano gli stessi per un chiarimento presso gli uffici del Comando”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore