No all’abbandono degli animali!

Redazione

MARIGLIANO -  L’Associazione di volontariato animalista “Amico Fedele Marigliano” si schiera contro l’abbandono degli animali che sempre più spesso avvengono sul nostro territorio. Ogni giorno, infatti, vengono abbandonati da uno a più animali, tra cani e gatti, nelle campagne che circondano la città di Marigliano e dei paesi limitrofi. E’ un numero altissimo che i volontari non riescono più a gestire, Vi invitiamo a guardare un video realizzato dall’Associazione sul territorio di Marigliano che documenta le inevitabili conseguenze di questo vergognoso fenomeno che è in continua crescita.
Evidentemente la nostra società ha ancora molto da migliorare. Dati reali dimostrano, infatti, che il fenomeno dell’abbandono degli animali domestici, è molto frequente, e tocca il suo apice con l’arrivo dell’estate. Molte persone pensando ai viaggi e ai divertimenti vari, ritengono scomodo, o addirittura impossibile, portare con sé il proprio animale, oppure considerano troppo dispendioso lasciare costudire quest’ultimo presso una pensione per animali. Le realtà quindi è molto grave: il cucciolo regalato a natale adesso è un giovanotto di 7 mesi ed è diventato un po’ esuberante, i bambini non ci giocano più quindi tocca liberarsene come un giocattolo usato. Nella migliore delle ipotesi, i genitori accompagnano senza vergognarsi il proprio figlio ed il cane in carca di qualche volontario che si prenda cura del cagnolino. Altri invece vengono abbandonati e sono costretti a morire in vario modo: sbranati da altri cani randagi, invasi da zecche e pulci che trasmettono malattie, da virus letali per gli animali, investiti da automobilisti, avvelenati dai contadini, o finiscono in qualche canile dimenticati per tutta la vita.

In certi casi di conclamata ignoranza quando dicono “aggiafa’ fa a cucciolat”: la cucciolata che tanta gioia ha dato alla famiglia o al cacciatore, con il passare del tempo diventa un problema, alcuni cuccioli vengono “appioppati” a qualche conoscente e comunque saranno destinati a fare una brutta fine, di altri cuccioli rimanenti non si sa cosa farne. D'altronde la cagna ha partorito così come qualche veterinario ha consigliato di fare, senza menzionare affatto la sterilizzazione, unica soluzione al problema, oppure chiedendo dei costi esorbitanti. Anche le mamme gatte dei parchi condominiali e dei giardini privati partoriscono in continuazione ed i gattini muoiono investiti o vengono abbandonati nelle campagne.
Paradossalmente per molti la soluzione più semplice è abbandonare il proprio animale: abbandonarlo significa condannarlo a morte certa! E’ sbagliato!

Per i cani abbandonati è molto difficile sopravvivere visto che sono dipendenti dalla mano umana e dalle sue cure. L’abbandono nel cane provoca un trauma immenso che ha ripercussioni psicologiche pesantissime. Si sentono infatti sconfitti e abbattuti psicologicamente e talvolta depressi, sono creature che hanno provato cos’è il rifiuto e la frustrazione di non essere più amate.
Alternative all’abbandono esistono! Una di queste sono le pensioni per cani, luogo in cui essi possono soggiornare nei periodi durante i quali i proprietari sono impossibilitati ad occuparsi di loro, ed inoltre nelle nostre zone ci sono varie strutture di questo tipo. Oppure rivolgendosi ad un Dog-Sitter che saprà prendersi cura del vostro animale.

Nel momento in c
ui ci si trova di fronte a episodi di abbandono è necessario denunciare l’accaduto rivolgendosi alle autorità competenti, aiutando così a cambiare il destino dell’animale, altrimenti lasciato a se stesso. La denuncia per abbandono di animali, corredata di eventuali foto o video e numero di targa, può essere presentata personalmente presso qualsiasi ufficio di Polizia Giudiziaria (Polizia Municipale, Guardia Forestale, Carabinieri, Polizia, Segreteria di Procura, eccetera), anche eventualmente con il sostegno di Associazioni animaliste come appunto “Amico Fedele Marigliano” o di un avvocato penalista. Chiunque abbandoni animali domestici è punito secondo la legge con l’arresto fino ad un 1 anno e con multe dai mille ai diecimila euro. Costituisce abbandono di animali anche il comportamento di chi li detenga con modalità non corrette e non consone rispetto alle loro esigenze, se tali modalità producano all'animale gravi sofferenze o patimenti. Al soggetto in questione dovrà soggiacere alla stessa pena prevista per chi lasci gli animali in stato di abbandono.

Area Sensibilizzazione
Associazione Amico Fedele Marigliano

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore