Nola, preso secondo componente della banda di rumeni

Redazione

Avevano rapinato in casa un imprenditore 67enne. I Carabinieri fermano il secondo malfattore

NOLA - Preso uno dei componenti della banda che il 4 luglio scorso perpetrò una rapina in abitazione in stile “arancia meccanica” ai danni di un imprenditore nolano 67enne. Si tratta di Ghitulescu Emil Vasil, 26enne, rumeno, arrestato nella serata di ieri dai Carabinieri della Compagnia di Nola.

Per la rapina i Carabinieri di Nola nel corso di rapida indagine avevano arrestato dopo sole 48 ore il complice di Ghitulescu, individuato e fermato su un’area di servizio della Napoli-Roma all’altezza di Frosinone mentre era in procinto di lasciare il territorio italiano, recuperando parte del bottino presso un compro-oro di Sant’Anastasia.

Ghitulescu è stato invece rintracciato e fermato davanti all’abitazione di suoi familiari, nel Comune di Sant’Anastasia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore