Papà in campo per la scuola

Redazione

Sant’Anastasia – Si è concluso il “ I torneo di calcetto a 5 - SEI FORTE PAPA'” organizzato dal neo-nato Comitato Genitori del Comprensivo “Tenete Mario De Rosa”. La finale tra i papà dei plessi dell’infanzia “Strettola” e “Sodani” si è conclusa con la vittoria e la consegna della coppa alla squadra dei papà della “Strettola” composta da : Antonio Barone, Gennaro Castiello, Ciro Zanocchi, Vincenzo Magnetta, Mosca Carmine, Ezio Velardi, Michele Martorano.

Un’iniziativa benefica quella del torneo, ideata da Maria Cristina Russo e accolta ed organizzata dal Comitato Genitori del Comprensivo “Tenete Mario De Rosa”, con l’obiettivo di creare un momento di condivisone e aggregazione partendo dallo sport. Il torneo ha visto il calcio d’inizio lo scorso 14 giugno, nel corso del quale si sono sfidati i papà dei vari plessi del Comprensivo, riuniti in squadre da 5 calciatori. Presente al’inaugurazione la responsabile scolastica Annamaria Di Palma, la quale ha condiviso il calcio di inizio con il neo sindaco Lello Abete. E’ stato un torneo a girone unico, nel corso del quale le squadre dei papà che hanno rappresentato la sede centrale Plesso Tenente Mario De Rosa, ed i tre Plessi di Corso Umberto, Strettola e Sodani, si sono sfidati, decretando l’accesso alla finale del 30 giugno scorso delle 2 squadre che hanno totalizzato più punti, cioè Sodani e Strettola.
Le partite si sono potute svolgere anche grazie all’affetto di 35 commercianti anastasiani che hanno sostenuto il Comitato facendo da sponsor, consentendo lo svolgersi delle partite sul prato del campetto Stella Splendente calcio.

Il montepremi di circa € 700,00 raggiunto attraverso la vendita dei biglietti per assistere alle partite e grazie agli sponsor, “sarà per buona parte devoluto all'istituto d’appartenenza della squadra vincitrice, in questo caso l’asilo Strettola – afferma la vice presidente Valeria Fiorillo – e la rimanenza divisa in parti uguali per i restanti plessi coinvolti”.
Alla finale sono intervenuti il sindaco Lello Abete, la vice preside Nunzia De Falco e la responsabile Annamaria Di Palma, che con un calcio ‘a tre’ hanno dato l’avvio alla partita. Un testa a testa quasi fino alla fine della partita tra le squadre dei papà Sodani­Strettola, conclusa con una vittoriosa rimonta dei papà della “Strettola”, incitati dai figli e mogli a bordo campo, nonché salutati con l’entusiasmo e i complimenti della Dirigente, dott.ssa Maria Capone.

“L’idea del torneo è nata dal desiderio donare e condividere emozioni con le famiglie dei ragazzi del Comprensivo e questo è lo spirito giusto che abbiamo sperimentato, grazie all’entusiasmo dei papà ed alla presenza di tante mamme a bordo campo, pronte a fare il tifo per tutti. Per vivere queste emozioni – dice Maria Cristina Russo - tante volte bisogna accantonare le formalità e dare spazio ai valori, sfatando, in questo caso, le gratuite accuse ai papà di latitare la vita scolastica dei propri figli. Attraverso questo torneo sono diventati protagonisti ed hanno dimostrato che superando ogni sorta di ostacoli sanno essere presenti e le mamme per una volta si son fatte da parte e hanno fatto loro da spettatrici. Il vero premio per i ragazzi, per noi del Comitato e per le famiglie è insito nel denominatore comune: volersi bene”.

Oltre alla coppa, alla squadra che ha vinto va la metà del montepremi pari a 300 euro, mentre alle restanti squadre, a prescindere dell’ordine conseguito, andranno 100 euro.
A settembre, in una pubblica riunione a cui tutti potranno partecipare, saranno convocati i papà e le famiglie che insieme decideranno come investire all’interno dei plessi di appartenenza la cifra vinta.

“Si è avviato e concluso un importante momento che ha portato connubio tra scuola, famiglie e Ente Comunale. Possiamo affermare di avere centrato uno tra i primi obiettivi – dice la presidente del comitato Maria Beneduce ­ unire e quindi creare una rete, e questo in quattro mesi. Ora proseguiremo nella stessa ottica di collaborazione con la scuola e sensibili ai bisogni delle famiglie”.

“E’ una bella iniziativa e la mia presenza, a pochi giorni dall’elezione, oltre al piacere di stare insieme ai miei cittadini, esprime anche l’obiettivo che ho di dare la massima attenzione alle scuole – dice il Sindaco Raffaele Abete – perché sono agenzie educative importantissime anche nella formazione delle future generazioni. Complimenti al comitato dei genitori ed ai papà che hanno aderito al torneo, coinvolgendo così tutte le rispettive famiglie”.
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore