Sequestrato centro benessere a luci rosse al Vomero

Redazione

Arrestata la titolare per sfruttamento della prostituzione.

MARIGLIANO - Gli agenti della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Immigrazione della Questura di Napoli, ieri sera, hanno arrestato la cittadina cinese 47enne Lin Xiaojun per essersi resa responsabile del reato di sfruttamento della prostituzione.

L’indagine, scattata a seguito della richiesta del permesso di soggiorno della 47enne per lavoro autonomo, ha portato i poliziotti ad accertare che, presso il centro massaggi ”Il Padiglione delle Peonie”, nel quartiere Vomero, i clienti, tutti uomini, dietro il corrispettivo di 80 euro consegnati direttamente alla donna, oltre ad i massaggi potevano godere di una prestazione sessuale.

Gli agenti quindi, giunti in via Luca Giordano, all’interno di un appartamento composto da 6 stanze ognuna con “lettino massaggi” e vasca idromassaggio, hanno quindi rinvenuto oltre alla titolare LIN, altre tre cittadine cinesi in abiti succinti intente a lavorare tra luci soffuse e musica di sottofondo.

Gli agenti hanno inoltre accertato che le donne, dopo aver passato l’intera giornata al centro, dove la titolare forniva loro vitto e la necessaria istruzione per svolgere quel lavoro, terminato il turno, alloggiavano nell’appartamento della 47enne vicino al centro.
I poliziotti hanno sequestrato il locale ed hanno arrestato la 47enne . Per la donna si sono aperte le porte del carcere di Pozzuoli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore