Marigliano: veterinari in prima linea

Andrea America

I cani e i gatti sono i migliori amici degli uomini. Solo chi è cinico, egoista e cattivo non li vuole bene. Non amarli è come non volere bene neanche a se stessi. Coloro che non amano gli animali domestici, sono esseri spregevoli, individui che non meritano la nostra stima, e nel caso siano candidati alle elezioni comunali di Marigliano, non meritano né il rispetto nè la fiducia. Va dato atto però che la comunità mariglianese è fondamentalmente matura, civile e storicamente sensibile al problema degli animali domestici. C’è da augurarsi che anche la prossima amministrazione, a differenza delle precedenti, vorrà dimostrare lo stesso livello di sensibilità della popolazione.

Non sarebbe da escludere l’attivazione di un assessorato all’assistenza e alla protezione degli animali da compagnia. In questo modo si potrebbe rimediare, seppure in minima parte, alle nostre colpe e all’omertoso” silenzio che ci ha caratterizzato in questi anni, di fronte all’inquinamento, alla deturpazione e all’avvelenamento del territorio, agli intrecci camorra-rifiuti. Come tutti sanno infatti, il grave tasso di mortalità per tumori e malattie del sangue nella nostra zona, a causa dei rifiuti, discariche e veleni, colpisce per primi i cani, i quali sono delle vere spie biologiche. Essi avvertono per primi e sulla loro pelle l’espandersi di malattie cancerogene dovute all’inquinamento ambientale. Basterebbe sottolineare che la pericolosa malattia della leishmaniosi, che sta colpendo migliaia di cani, fino a una quindicina d’anni fa, prima ancora della presenza di discariche e del sotterramento di rifiuti tossici nelle nostre campagne non era ancora conosciuta ed estesa come oggi. Veniva considerata come una malattia tropicale.

Non tutti sanno invece, che proprio a Marigliano c’è un presidio-laboratorio veterinario attrezzato e all’avanguardia, che ha curato e continua a curare con passione, competenza, un’infinità di cani colpiti da questa micidiale malattia. E’ un laboratorio di ricerca, cura e prevenzione, accogliente, una vera clinica con macchinari tecnologicamente avanzati e una equipe di professionisti preparati, capaci e cortesi, guidati dal dottore Giacomo Calabria. Al suo fianco il vice Antonio, gli ottimi Stefania, Giuseppe e Chiara. Insieme formano una scuola di veterinari impegnati e in missione in prima linea. Operano e agiscono lontano dai riflettori della politica, dai politici locali, dagli approssimatori e dagli interessi lucrosi. Sono una vera e propria risorsa della medicina veterinaria, un patrimonio per la città di Marigliano e per il territorio.

Vederli al lavoro è una vera gioia, un motivo di orgoglio per la città tutta, una sicurezza per gli animali e per i loro amici padroni. Giacomo, Antonio, Stefania, Chiara e Giuseppe ne hanno fatto della professione una vera e propria missione. Sin dalle prime ore del mattino indossano il camice per dedicarsi anima e corpo alla cura degli animali da compagnia. Non pochi animali sofferenti, riprendono a sorridere insieme ai loro amici padroni dopo essere passati nel laboratorio dei veterinari in prima fila. L’auspicio quindi, è che la prossima amministrazione possa avvalersi della loro esperienza e del loro contributo nell’attivazione dell’assessorato. C’è da scommettere che essi, professionisti senza alcun colore politico di appartenenza, con la serietà e l’onestà che li contraddistingue potrebbero finanche curare e guarire quei lupi affamati di voti, in giro per la città con promesse, soldi, ricatti e affari.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore