Marigliano, la città in ginocchio per la pioggia

Redazione

MARIGLIANO - Il maltempo mette in ginocchio la città. In tilt anche la viabilità. I problemi più gravi si sono registrati in via Quadretti, nella zona del parco Verde, dove la gente è rimasta praticamente bloccata in casa. La strada, infatti, è stata completamente coperta dall’acqua che ha superato il livello dei marciapiedi allagando i terranei e le abitazioni al piano sopraelevato .

Danni si sono registrati anche nelle piccole fattorie familiari dove gli allevamenti sono stati invasi dalla pioggia. E’ stato persino impossibile per i genitori accompagnare i propri figli a scuola. L’arteria era impercorribile. In via Vittorio Veneto, la strada che conduce alla nuova stazione della Circumvesuviana, alcuni automobilisti sono rimasti intrappolati in casa. Le fogne non sono riuscite a recepire le acque piovane, i tombini sono saltati sotto la furia dell’acqua e per i viaggiatori è stato impossibile raggiungere la stazione che peraltro come avviene ormai da oltre 15 anni si è allagata. L’acqua proveniente da sopra ha invaso la biglietteria.

Disagi anche a Miuli
, che paga ancora più caro lo scotto degli allagamenti a causa della mancanza della rete fognaria. E’ da decenni che qui si attendono le fogne promesse da tutti i politici che si sono avvicendati. Nel frattempo a farne le spese è anche il centro storico e corso Vittorio Emanuele: è qui infatti che si riversa l’acqua proveniente da Somma Vesuviana, dopo aver attraversato il quartiere miulese, trasportando tutto ciò che trova lungo il percorso tra cui detriti e persino sacchetti di immondizia.
.






















































































































































































































































































































































































































































































































































































































































Marigliano, la città in ginocchio per la pioggia
MARIGLIANO - Il maltempo mette in ginocchio la città. In tilt anche la viabilità. I problemi più gravi si sono registrati in via Quadretti, nella zona del parco Verde, dove la gente è rimasta praticamente bloccata in casa. La strada, infatti, è stata completamente coperta dall’acqua che ha superato il livello dei marciapiedi allagando i terranei e le abitazioni al piano sopraelevato .

Danni si sono registrati anche nelle piccole fattorie familiari dove gli allevamenti sono stati invasi dalla pioggia. E’ stato persino impossibile per i genitori accompagnare i propri figli a scuola. L’arteria era impercorribile. In via Vittorio Veneto, la strada che conduce alla nuova stazione della Circumvesuviana, alcuni automobilisti sono rimasti intrappolati in casa. Le fogne non sono riuscite a recepire le acque piovane, i tombini sono saltati sotto la furia dell’acqua e per i viaggiatori è stato impossibile raggiungere la stazione che peraltro come avviene ormai da oltre 15 anni si è allagata.L’acqua proveniente da sopra ha invaso la biglietteria.

Disagi anche a Miuli che paga ancora più caro lo scotto degli allagamenti a causa della mancanza della rete fognaria. E’ da decenni che qui si attendono le fogne promesse da tutti i politici che si sono avvicendati. Nel frattempo a farne le spese è anche il centro storico e corso Vittorio Emanuele: è qui infatti che si riversa l’acqua proveniente da Somma Vesuviana, dopo aver attraversato il quartiere miulese, trasportando tutto ciò che trova lungo il percorso tra cui detriti e persino sacchetti di immondizia.














Marigliano, la città in ginocchio per la pioggia
MARIGLIANO - Il maltempo mette in ginocchio la città. In tilt anche la viabilità. I problemi più gravi si sono registrati in via Quadretti, nella zona del parco Verde, dove la gente è rimasta praticamente bloccata in casa. La strada, infatti, è stata completamente coperta dall’acqua che ha superato il livello dei marciapiedi allagando i terranei e le abitazioni al piano sopraelevato .

Danni si sono registrati anche nelle piccole fattorie familiari dove gli allevamenti sono stati invasi dalla pioggia. E’ stato persino impossibile per i genitori accompagnare i propri figli a scuola. L’arteria era impercorribile. In via Vittorio Veneto, la strada che conduce alla nuova stazione della Circumvesuviana, alcuni automobilisti sono rimasti intrappolati in casa. Le fogne non sono riuscite a recepire le acque piovane, i tombini sono saltati sotto la furia dell’acqua e per i viaggiatori è stato impossibile raggiungere la stazione che peraltro come avviene ormai da oltre 15 anni si è allagata. L’acqua proveniente da sopra ha invaso la biglietteria.

Disagi anche a Miuli che paga ancora più caro lo scotto degli allagamenti a causa della mancanza della rete fognaria. E’ da decenni che qui si attendono le fogne promesse da tutti i politici che si sono avvicendati. Nel frattempo a farne le spese è anche il centro storico e corso Vittorio Emanuele: è qui infatti che si riversa l’acqua proveniente da Somma Vesuviana, dopo aver attraversato il quartiere miulese, trasportando tutto ciò che trova lungo il percorso tra cui detriti e persino sacchetti di immondizia.
.






















































































































































































































































































































































































































































































































































































































































Marigliano, la città in ginocchio per la pioggia
MARIGLIANO - Il maltempo mette in ginocchio la città. In tilt anche la viabilità. I problemi più gravi si sono registrati in via Quadretti, nella zona del parco Verde, dove la gente è rimasta praticamente bloccata in casa. La strada, infatti, è stata completamente coperta dall’acqua che ha superato il livello dei marciapiedi allagando i terranei e le abitazioni al piano sopraelevato .

Danni si sono registrati anche nelle piccole fattorie familiari dove gli allevamenti sono stati invasi dalla pioggia. E’ stato persino impossibile per i genitori accompagnare i propri figli a scuola. L’arteria era impercorribile. In via Vittorio Veneto, la strada che conduce alla nuova stazione della Circumvesuviana, alcuni automobilisti sono rimasti intrappolati in casa. Le fogne non sono riuscite a recepire le acque piovane, i tombini sono saltati sotto la furia dell’acqua e per i viaggiatori è stato impossibile raggiungere la stazione che peraltro come avviene ormai da oltre 15 anni si è allagata.L’acqua proveniente da sopra ha invaso la biglietteria.

Disagi anche a Miuli che paga ancora più caro lo scotto degli allagamenti a causa della mancanza della rete fognaria. E’ da decenni che qui si attendono le fogne promesse da tutti i politici che si sono avvicendati. Nel frattempo a farne le spese è anche il centro storico e corso Vittorio Emanuele: è qui infatti che si riversa l’acqua proveniente da Somma Vesuviana, dopo aver attraversato il quartiere miulese, trasportando tutto ciò che trova lungo il percorso tra cui detriti e persino sacchetti di immondizia.


























RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



MM_Mariano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250